Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beppe Fiorello e Luca Argentero, bordate social per le fiction: "Successo in tv anche senza medici e ospedali"

  • a
  • a
  • a

Lite social con scintille tra due dei volti più amati della tv italiana, Beppe Fiorello e Luca Argentero. Teatro della scena Twitter, luogo virtuale in cui si è svolto lo scambio di battute non proprio benevole tra i due colleghi. Tutto è nato da un tweet di Beppe Fiorello: "Un infinito grazie al pubblico che sta amando #gliorologideldiavolo una serie coraggiosa che non si avvale di modelli narrativi rassicuranti, io ho sempre lavorato così, non mi piace andare sul sicuro. A lunedì e martedì prossimo con le ultime due puntate e un finale mozzafiato", ha scritto l’attore siciliano.

 

 

Il tweet si riferiva alla serie tv, di cui Fiorello è protagonista, Gli orologi del diavolo, ed è stato postato dall’attore insieme alla foto di un articolo che esaltava il successo della fiction "nonostante l’assenza di ospedali, medici, infermieri e storie di corsia". Al tweet ha risposto dopo poco l’attore Luca Argentero, che di una serie che ha per protagonisti medici e infermieri è il grande protagonista (Doc Nelle tue mani), che sta avendo un successo clamoroso attestandosi stabilmente al di sopra dei 7,5 milioni di telespettatori. "Che strano tweet", ha scritto inizialmente l’attore torinese, commentando le parole di Fiorello. "Magari parla in generale! No?", ha risposto un utente. Beppe Fiorello è allora intervenuto, rispondendo a quest'ultimo tweet: "Esattamente così e ti ringrazio!", ha scritto l’attore. Ma Argentero è tornato alla carica: "Ma come? Ci sono altre serie in onda con medici e infermieri? O è sottolineato in rosso per puro caso?", ha osservato ironicamente l’ex gieffino.

 

 

Fiorello tuttavia almeno per il momento non ha voluto controreplicare, postando sempre su twitter una gif in cui si invita a mantenere la calma. Chissà se sarà ascoltato.