Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv 4 ottobre, su Italia1 le avventure di Mowgli ne "Il libro della giungla": la trama

  • a
  • a
  • a

Cinema per bambini (e non solo) in prima serata su Italia1 domenica 4 ottobre. Alle 21,30 andrà in onda infatti "Il libro della giungla", film statunitense del 2016 co-prodotto e diretto da Jon Favreau con la interpretazione di Neel Sethi, scritto da Justin Marks e prodotto dalla Walt Disney Pictures. La pellicola è un remake in live action dell’omonima pellicola d’animazione del 1967, che a sua volta si ispira all’omonimo romanzo di Rudyard Kipling, pur discostandosene molto nella trama. Mowgli (Neel Sethi) è  un cucciolo d’uomo cresciuto nella giungla tra un branco di lupi guidato dal sapiente Akela. A trovare il neonato e a salvarlo dalle insidie delle foresta selvaggia è Bagheera, una pantera nera di buon cuore che ha pensato per Mowgli la soluzione migliore: affidarlo alle cure amorevoli della lupa Raksha, già madre di altri cuccioli di lupo. Non è facile per il piccolo d’uomo stare al passo dei fratelli lupi. Mowgli, accolto con amore dalla sua “nuova famiglia adottiva”, cerca infatti di imitare in tutto i suoi fratelli, ma viene spesso rimproverato dal suo fedele amico Bagheera e da Akela, perché in molte situazioni utilizza espedienti umani, invece di imparare a comportarsi come un vero lupo. Le sfide che deve affrontare il piccolo sono difficili e pericolose, soprattutto a causa della terribile tigre del Bengala Shere Khan, che nutre un odio profondo nei suoi confronti, tanto da volerlo uccidere. Shere Khan è inoltre responsabile della morte del padre di Mowgli: è stata lei ad ucciderlo quando il figlio era ancora molto piccolo. Nel tentativo di difendersi prima di essere sbranato, l’uomo ha procurato al feroce felino una grave bruciatura sulla parte sinistra del muso facendole perdere la vista a un occhio. La tigre, che da quel momento prova una profonda avversione verso gli umani da lei considerati malvagi e pericolosi, contesta al branco di lupi la protezione garantita al piccolo d’uomo, certa che crescendo diventerà crudele come i suoi simili. Di fronte alle continue minacce della vendicativa Shere Khan, Mowgli ormai grandicello prende la sofferta decisione di abbandonare il branco per evitare che corra pericoli a causa sua e si imbatte in un rischioso viaggio alla ricerca del villaggio degli uomini, accompagnato dal suo severo ma affezionato mentore Bagheera e da un nuovo compagno d’avventure: lo spensierato orso Baloo.