Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Musica d'autore con "L'Inverno è passato"

Floriana Lenti
  • a
  • a
  • a

“Ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime”. E se Victor Hugo nel pronunciare questa frase avesse avuto modo di parlarne con Massimiliano Cremona, sarebbe sicuramente nata grande intesa e pagine di condivisione sull'argomento. E' infatti riflessivo, introspettivo, metaforico e al contempo immediato il cantautore verbanese nel secondo capolavoro “L'Inverno è passato” che sarà presentato per la prima volta in Umbria, a Perugia, nella splendida location del Balu' - rinomato locale del centro storico, sabato 28 gennaio alle 22. Un appuntamento con la musica d'autore che non nega la sua fragilità e sprigiona il bisogno di essere riconosciuta come forma di comunicazione più alta. La voce calda e profonda del cantautore Massimiliano Cremona - con in braccio la sua fedele chitarra - sarà accompagnata dagli eccelsi musicisti Marco Kiri Chierichetti al flauto traverso, armoniche ed effetti, Enrico Sempavor Gerosa ai cori, Alberto Fabbris alla chitarra acustica e banjo ed infine Sergio Polidoro al cajon. “L'inverno è passato”, registrato con la collaborazione di Giuliano Dottori, è la prosecuzione di un percorso avviato con l'album autoprodotto d'esordio “Canzoni dalla nebbia” e ritrae ancor di più la personalità dell'artista che gioca a immaginare la creazione musicale come una forma di auto-terapia. Con forza riaffiora il background di Massimiliano Cremona che spazia dal rock degli anni '70 dei Led Zeppelin e Black Sabbath per arrivare al grunge dei Pearl Jam ed Alice In Chains e il primo grande amore in lingua italiana: gli Afterhours. Il cantautore prima dell'esordio solista ha, infatti, suonato come chitarrista in diverse formazioni del lago Maggiore: Semadama (rock alternativo), Il Vile (stoner rock), Los Borrachos (rock'n'roll). Il suo percorso musicale e le sue ricerche non si arrestano, forte diventa anche l'esigenza di ampliare gli orizzonti e approfondire le diverse sonorità che ha offerto ed offre il panorama musicale nazionale… Riflettere sulle proprie emozioni, sintetizzarle in versi, restituirle al grande pubblico con ritmi e suoni è una magia che Massimiliano Cremona sa compiere nella misura in cui tra lui, i musicisti che lo accompagnano e gli spettatori si crea ogni volta un flusso tangibile di sensazioni e indelebili emozioni.