Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alba Parietti ha paura della quarantena e critica le scelte del governo sui tamponi per chi torna dalle vacanze

  • a
  • a
  • a

Alba Parietti, che è a Ibiza, critica le recenti scelte del governo sui test obbligatori per chi rientra da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. In una intervista all'agenzia AdnKronos, la showgirl sostiene di concordare con qualsiasi tipo di controllo ma sull'ordinanza dei tamponi c'è qualcosa che non le torna: "Mi pare un modo per disincentivare il turismo fuori Italia". E trova assurdo che in alcune regioni si obblighi la quarantena a chi torna dalle vacanze all'estero: "Come fa a rientrare al lavoro? Sembra un modo per dire agli italiani: non uscite di qua".  E ancora: "Non c'erano i test quando la gente era a casa con 39 e mezzo di febbre e ora improvvisamente li hanno per interi aerei?". "Appena ho letto la notizia ho deciso di anticipare il mio rientro in Italia di 15 giorni per evitare di finire in quarantena e non poter lavorare, perché basta che sul mio volo ci sia una persona positiva che rischio di essere messa anche io 15 a giorni a casa nonostante sia ormai immune (la showgirl si è sottoposta al test sierologico ed aveva gli anticorpi, ndr)''.