Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robert De Niro rischia la bancarotta a causa del Coronavirus: e l'ex moglie lo attacca

Le finanze dell'attore intaccate dalla crisi: i ristoranti della catena Nobu hanno perso quasi 5 milioni di dollari

  • a
  • a
  • a

Roberto De Niro, l'attore più pagato al mondo (nell'ultimo anno ha guadagnato 96 milioni di dollari), dice di essere sull'orlo della bancarotta. Sul lastrico. Colpa della pandemia e della relativa crisi. Le sue finanze sarebbero intaccate anche dal contenzioso con l'ex moglie Grace Hightower che lamenta il taglio del massimale della sua carta di credito dai 100mila ai 50mila dollari. La donna, con la quale De Niro ha avuto una turbolenta relazione dal 1997, depositando la richiesta di divorzio nel 2018, ha fatto anche sapere che i loro figli sono stati banditi dalla tenuta dove la superstar di Hollywood sta trascorrendo l'isolamento.

 


 


Gli avvocati che si stanno occupando della causa hanno però sottolineato come il taglio di disponibilità mensile della donna sia dovuto alle reali difficoltà finanziare di De Niro. L'attore, proprietario della catena di ristorazione Nobu e del Greenwich Hotel, è in difficoltà perché pare che dalla ristorazione abbia perso 3 milioni di dollari ad aprile e quasi 2 a maggio. Per l'avvvocato della moglie si tratterebbe di una strategia per tagliare gli alimenti sfruttando la pandemia.