Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Laudario di Cortona riletto da Paolo Fresu

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

Paolo Fresu alla Sagra Musicale Umbra per interpretare a suo modo Il Laudario di Cortona: martedì 13 settembre alle ore 21 nella templare Chiesa di San Bevignate di Perugia il famoso trombettista italiano si confronta con il prezioso testo medievale con una serie di arrangiamenti originali curati dallo stesso Fresu insieme a Daniele di Bonaventura  per un incontro tra antico e moderno. Cortona, straordinaria città medievale, ha la fortuna di conservare ancora oggi uno degli esempi più evidenti di produzione musicale paraliturgica prodotta dalla confraternita di Santa Maria delle Laude della chiesa di San Francesco. La datazione del manoscritto non è del tutto chiara, secondo alcune fonti si pensa databile intorno al 1250, per altre la sua stesura potrebbe risalire al periodo compreso tra 1270 e 1290. Il suo ritrovamento, avvenuto nel 1876 per mano di Girolamo Mancini, fa del manoscritto uno dei pochissimi esempi di laudario composto da testo e musica. Assieme al Laudario Magliabechiano custodito a Firenze, è il solo manoscritto di laude italiano con notazione musicale giunto fino a noi, ossia la più antica collezione conosciuta di musica italiana in lingua volgare, nonché l'unica del XIII secolo. Il testo è scritto in caratteri gotici e la musica in notazione quadrata. Il manoscritto contiene 66 laude, di cui le 44 della prima parte sono con musica.  Per rileggere con la propria sensibilità il Laudario, Fresu ha previsto un quartetto di musicisti di estrazione jazz: lui stesso, Daniele di Bonaventura al bandoneon, Marco Bardoscia al contrabbasso, Michele Rabbia alle percussioni, insieme all'Orchestra da camera di Perugia e al Gruppo vocale Armoniosoincanto guidato da Franco Radicchia, tra i massimi conoscitori del manoscritto cortonese. Un organico complesso che aumenta la curiosità e l'interesse per quello che si presenta come uno degli eventi della Sagra Musicale Umbra, organizzato in collaborazione con Umbria Jazz.