Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Spoleto a Colori" mette il turbo: spettacolo di Skin

Rosella Solfaroli
  • a
  • a
  • a

Da quando è nata, Spoleto a Colori, ha come mission quella di valorizzare tutto ciò che è “di strada”: bici, le moto, break dance e chi più ne ha ne metta. E così sarà anche questa volta. Ma quest'anno la “colorata brigata” capitanata da Bruno Farroni ha voluto fare quel salto di qualità che, in qualche modo, può fare da apripista affinchè una manifestazione già molto attrattiva lo diventi molto di più. Già, perché premesso che in questa edizione, in programma dal 22 al 25 aprile, la “Notte a Colori” raddoppia, a una delle due, quella che per l'occasione è stata denominata “Mezza notte a Colori”, ci sarà un'ospite di caratura internazionale. Direttamente dalla California dove, solo pochi giorni prima, terrà uno spettacolo, a Spoleto approderà Skin, la cantante inglese, leader della band londinese Skunk Anansie diventata più celebre al grande pubblico come giurata di “X Factor”. E sarà proprio lei, la notte del 24 aprile, alla Rocca Albornoziana, ad intrattenere tutti quelli (la Rocca ne potrà ospitarne fino a 1.300) che vorranno ballare all'interno di uno scenario che, per l'occasione, coniugherà la storia del monumento simbolo della città di Spoleto, alla tecnologia con proiezione luminosa grafica (mapping) sulle antiche mura della struttura (evento che sarà proposto pure il 23 2 il 24 aprile sulle mura della Porta Leonina di piazza Garibaldi). Per quello che sarà un evento assolutamente esclusivo.  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di martedì 12 aprile (CLICCA QUI)