Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tutti i live del fine settimana: spiccano My Dirty Face alla Darsena

Giovanni Dozzini
  • a
  • a
  • a

Per dimenticare il cioccolato almeno per qualche ora quello che ci vuole è un po' di buona musica. Giovedì sera, giorno di vigilia, si può evadere fino a San Mariano, che al Ricomincio da Tre c'è la jam session blues. Oppure andare al Marla, in via Bartolo, ad ascoltare i Solo per adulti. Venerdì al Ricomincio da Tre arriva Francesco Diodati coi suoi Yellow Squeeds, mentre in centro c'è da scegliere tra Peppe Marazzita al Caffè Morlacchi e Fantastic Bra al Free Ride. Al Friday I'm in Rock dell'Urban è tempo di Rock'n'Roll Rumble (con El Vez, che si fa passare per l'Elvis messicano), all'Afterlife Random, “una festa a caso”. Sabato all'Urban si inaugura Tangram, serata elettronica tenuta a battesimo da Lorenzo “Godblesscomputers” Nada, e all'Afterlife si omaggiano Sting e Police coi Blue Turtles. Consigliatissimo il concerto dei My Dirty Face alla Darsena di Castiglione del Lago: se i Portishead fossero nati in Umbria suonerebbero pressappoco così. Al T-Trane, poi, a partire dalle 19 si celebrerà una piccola apoteosi della musica sperimentale, con la presentazione del libro Solchi sperimentali Italia (Crac Edizioni) di Antonello Cresti, intervistato spietatamente da Luigi Montilione, e il concerto di Lino Capra Vaccina. Al Chupito, infine, c'è la Zona Franca del maestro Schifanoia.