Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Todi Festival, Ingrassia super in Cabaret: parata di vip in platea

Mita Medici e Christian De Sica in platea

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Si è registrata l'apoteosi del gradimento e dell'entusiasmo in occasione della serata inaugurale del Todi Festival, la nota kermesse teatrale giunta alla ventinovesima edizione. L'apertura è stata affidata a uno spettacolo d'eccezione e di assoluta garanzia, Cabaret, il celebre musical broadwayano dal sapore garbatamente trasgressivo, messo in scena in anteprima nazionale, dopo oltre un ventennio di assenza dai palinsesti teatrali, dalla validissima Compagnia della Rancia. Grande mattatore sul proscenio un fenomenale Giampiero Ingrassia, affiancato da una compagine attoriale di grande valore, tra cui ha spiccato una brillante Giulia Ottonello, di fronte alla platea in visibilio dell'affollatissimo Teatro Comunale di Todi. La regia della famosissima pièce è stata consegnata all'esperienza e al talento di Saverio Marconi. Pubblico letteralmente in delirio: ad applaudire anche il giornalista presidente del movimento Italia dei Diritti Antonello De Pierro, che da direttore di Italymedia.it e in passato da direttore e voce storica di Radio Roma si è sempre battuto per vedere attribuita al teatro l'importanza e l'attenzione che merita. Tra gli altri in platea si sono visti Christian De Sica, Corrado Augias, Giorgio Ferrara, Adriana Asti, Catherine Spaak, Pino Strabioli, la bravissima Laura Lattuada, ritornata al festival come spettatrice dopo aver trionfato in scena lo scorso anno, Alberto Michelini, Mita Medici, Marco Simeoli, Ida Di Benedetto, il decano dei pierre Angelo Ciccio Nizzo, tuderte di origine, la cantante Giò Di Sarno, la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il suo sfidante alle ultime elezioni regionali Claudio Ricci, il sindaco di Todi Carlo Rossini e l'assessore regionale all'Agricoltura Fernanda Cecchini.