Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo, spostato al Teatro comunale l'evento con Moni Ovadia

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

A causa del maltempo, è spostato al Teatro comunale l'ultimo appuntamento del progetto “‘Odissea, un racconto mediterraneo"', promosso dal Teatro Stabile dell'Umbria e dal Comune di Gubbio, in programma lunedì 10 agosto alle ore 21,15. Moni Ovadia in ‘Odisseo e la gara dell'arco' (Canto XXI) corre sulle onde dell'Odissea arrivando all'Itaca di quello straordinario poeta che è Kostantinos Kavafis. Lo spettacolo proietta lo spettatore in una dimensione in cui la narrazione ritorna all'antico e primo modo in cui il poema omerico veniva offerto, gli spettatori devono ascoltare, non leggere e l'unione di una grande testo con un grande interprete permette di assistere a uno spettacolo di particolare attualità. Il racconto propone il momento in cui Penelope ha deciso di porre fine all'attesa: sarà sposa di chi, tra i proci, saprà tendere l'arco di Odisseo. I pretendenti, i proci, si preparano alla sfida; tra loro, sotto i dimessi stracci del mendìco, si cela Odisseo. Quando l'arco sarà nelle sue mani, Odisseo non esiterà a scoccare il dardo che trafiggerà la gola del più arrogante dei pretendenti. Le porte della reggia si serrano come le reti di una tonnara. La mattanza ha inizio. Per informazioni e prenotazioni telefoniche I.A.T. di Gubbio 075 9220693.