Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, a Città di Castello il centro storico diventa un'isola sonante

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Il prossimo 15 giugno, in tutta Italia, è la data di riapertura per manifestazioni collettive e a Città di Castello venerdì 19 giugno dalle 18.45 nel centro storico il Lions organizza Isola Sonante 2020, la musica riparte dal centro storico, da un'idea del maestro Fabio Battistelli e del professor Rosario Salvato. Questo il programma: in Via Mario Angeloni Walter Ligi al pianoforte, Corso Vittorio Emanuele Mirko Taschini all'oboe, Marta Paceschi al sax baritono e Edoardo Filippi al fagotto, in un altro punto il Trio di Chitarre con Stefano Falleri, Antony Guerrini e Alessandro Zucchetti. Nell'atrio del comune Gianfranco Contadini al violino e Paolo Fiorucci alla Fisarmonica, in Piazza Andrea Costa il Trio Paguro Bernardo, in Piazza Raffaello Sanzio Lucilla Romanetti voce e Nico Pruscini alla chitarra, in Piazza Gioberti Alessandra Chieli con voce e chitarra, in Piazza Fanti Accademia Visionaria di David Berliocchi e Nicola Cesarotti, Take Five Music Academy di Alessio Guerri, in Piazza Gabriotti il Trio d'archi dell'Orchestra I concertisti, Sara Bonucci al violino, Matilde Giorgis, violino, Tommaso Bruschi al violoncello. In Piazza Matteotti Luciano Aquilani alla chitarra, Lorenzo Bei al basso, Enrico Paloncini alla batteria, in Piazza Matteotti Silvia Milli & Friends voce, e in Corso Cavour Niccolò Neri voce e chitarra e Lucio Cristini voce e chitarra. La città non è nuova ad appuntamenti musicale di rilievo (leggi qui).