Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Saviano, scoppia la bufera: "I commercialisti segnalano agli usurai i clienti in difficoltà"

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Chi segnala alla criminalità organizzata le attività in crisi da cannibalizzare? Secondo Roberto Saviano sono i commercialisti. Lo scrittore lo ha sostenuto domenica ospite a Che tempo che fa su Rai2. Immediata la bufera. "Parole indegne di Saviano", ha detto la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. "Se Saviano conosce qualcuno che svolge tale attività lo denunci ma insultare a vanvera un'intera categoria non è tollerabile. Fazio prenda distanze", aggiunge la Meloni. Protesta  vibrante da parte della categoria. Le affermazioni di Saviano "sono di una gravità assoluta, sono inaccettabili", afferma il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani, in una nota. "Sostenere che i commercialisti italiani segnalano alla criminalità le aziende in crisi è quanto di più lesivo della onorabilità di 120mila professionisti economici quotidianamente in campo per la legalità, oltre che al fianco di imprese e cittadini di questo Paese. Già nelle prossime ore valuteremo la possibilità di adire le vie legali per difendere il buon nome della nostra professione", sottolinea il presidente.