Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Festival di Sanremo 2020, Piero Pelù incontenibile: canzone tatuata sul petto, scippa borsa a spettatrice

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Piero Pelù incontenibile sul palco dell'Ariston nell'ultima serata del Festival di Sanremo 2020. Si presenta con una giacca nera con inserti in oro aperta che lascia vedere il petto con la sua canzone tatuata e poi, al termine di una esibizione scatenata, si dirige verso il pubblico e scippa la borsa a una spettatrice. Travolgente il ritmo della sua Gigante dedicata al nipote Rocco, 3 anni a marzo, nato da sua figlia Greta. Un brano che suona come una poesia il cui ritmo riesce a travolgere tutti. Merito di quella che Amedeus definisce una "incontenibile energia". Quella che Pelù ha portato anche sabato sera sul palco dell'Ariston.