Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Festival di Sanremo 2020, Morgan: "Ho morso Bugo? No ossobugo" e rivela alcuni retroscena

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Morgan contro Bugo al Festival di Sanremo 2020 nella conferenza stampa di sabato dopo la squalifica. «Il regolamento dice che se io vado via Bugo può continuare da solo. Loro puntavano a quello. La causa di tutto è il produttore di Bugo, e la sua casa discografica che è un'associazione a delinquere», ha detto Morgan.  «Ma sai che vuol dire 'te e tua madre' o figlio di putt**a? Non che stai dando della meretrice alla madre, è un'incazzatura. È l'espressione di una arrabbiatura, è un'emozione. Non so manco chi sono la madre e la moglie. Forse perché sono milanese ma non è che quando i romani dicono li mortacci tua sto insultando il tuo bisnonno». aggiunge. Per approfondire leggi anche: Morgan: Bugo si è fatto giostrare  «Ho Morso Bugo? Era nel mio piatto a forma di cotoletta. Non ho morso Bugo, ho morso un ossoBugo», afferma ancora. «Non so se ho perso definitivamente un amico, io spero che abbia un momento di lucidità e dica 'Quel bastardo mi ha fatto perdere un amico'. Ma quel bastardo è il suo manager». «Bugo non reggeva il palco con me al suo fianco, e si è visto sulla canzone di Endrigo dove ha voluto fare tutto lui come un dilettante. Ma io se salgo sul palco con Ranieri o Antonella Ruggiero sono grato, mi inginocchio», ha affermato Morgan in conferenza stampa a Casa Sanremo. «Il testo della canzone - rivela -l'ho cambiato in pochi attimi mentre stavo per scendere la scala. Il cantautore crea. Poco prima di dirgli 'figlio di puttanà sulla scala ho cambiato quei versi».