Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, la verità sulla crociata del parroco di Castiglione del Lago contro il film di Ozpetek

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

A proposito del "caso cinema" (LEGGI Crociata del prete contro il film di Ozpetek) a Castiglione del Lago interviene Piero Sacco, presidente di Lagodarte, azienda esercente l'attività cinematografica del cinema Caporali, momentaneamente trasferito alla Casa del Giovane. "l dibattito riguardo alla pubblicità del nuovo film di Ferzan Ozpetek, ci vede involontari protagonisti. Come gestori della programmazione cinematografica "temporanea" sl teatro della Casa del Giovane, è nostro dovere, per chiarezza e correttezza, precisare che ci è stato chiesto dal parroco don Paolo di non esporre le locandine e altro materiale in cui è presente l'immagine del film stesso soltanto negli spazi interni della Casa del Giovane, ove vengono svolte le abituali attività parrocchiali".