Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, poker di nomi dal Livorno: spunta Vantaggiato

Luca Giovannetti
  • a
  • a
  • a

Soltanto dopo il summit tra mister Panucci e il diesse Larini il mercato della Ternana entrerà nel vivo. Facile immaginare peraltro che entro la fine della settimana il direttore sportivo emiliano possa chiudere qualche trattativa in entrata, in quanto il raduno pre-ritiro per rossoverdi vecchi e nuovi è fissato per lunedì 11 luglio e bisogna sostituire i 12 elementi che per motivi diversi hanno fatto le valigie. Via Aleardi vorrebbe riportare alla base Gonzalez Hernandez e Busellato, corteggiati anche da Avellino e Latina. Doppia operazione possibile ma piuttosto complicata, sia per la concorrenza sia per motivi di ingaggio. Ma soprattutto per il difensore centrale uruguaiano la dirigenza rossoverde potrebbe decidere di sforare rispetto al budget abitualmente previsto per gli ingaggi. Mister Panucci non nasconde la propria stima nei confronti di alcuni elementi allenati nella passata stagione. In primis il centrocampista centrale Cazzola, 31 anni tra un mese, rientrato all'Atalanta per fine prestito, nello scorso torneo 25 presenze e 2 gol in casacca amaranto, in precedenza 45 gare in A tra Atalanta e Cesena. Ma nel mirino ci sarebbe anche il terzino sinistro Gasbarro, 21 anni compiuti a gennaio, ex Pontedera (39 presenze e una rete) e Livorno (29 gare). Piace anche il tornante offensivo Vajushi, 25 anni a dicembre, ex nazionale albanese (6 presenze), sotto contratto col Chievo Verona, nell'ultimo campionato sempre tra i migliori nel Livorno malgrado una lunga assenza per infortunio (22 presenze). E spunta anche la pista che porta al centravanti Vantaggiato, 32 anni a ottobre, 30 gol col Livorno nelle ultime 2 stagioni, nel complesso 220 partite e 78 reti in B tra Rimini, Parma, Torino, Padova, Bologna e Livorno. Un bomber di sicura affidabilità, non a caso nel mirino di altri club, a cominciare dal Perugia. Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di martedì 5 luglio (CLICCA QUI)