Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fere verso il derby, Breda punta su Falletti

Falletti

Massimo Colonna
  • a
  • a
  • a

Falletti chiave del derby. E' l'idea che in questi giorni passa più di tutte nella testa di Breda, alla vigilia di una sfida che potrebbe ridisegnare il prossimo futuro non solo della Ternana ma anche dello stesso allenatore. E allora ecco che il tecnico deve per forza appellarsi ai suoi "fedelissimi", agli uomini cioè che fino a questo momento del campionato hanno offerto maggiori garanzie. E da questo punto di vista Falletti è sicuramente ai primi posti della lista: il trequartista infatti è uno dei pochi che in questa stagione pare abbia compiuto quello scatto necessario al salto di qualità, sia come prestazioni sia come realizzazioni. Falletti finora ha messo in fila 28 presenze e 8 gol, ossia il suo miglior score tra i professionisti. Nel 4-2-3-1 di Breda, giocando dietro l'unica punta, ha forse trovato il suo ruolo definitivo. Ruolo su cui sia Toscano che Tesser in passato si sono arrovellati senza successo (attaccante esterno, mezzala, trequartista nel rombo). Nonostante la diffida poi Breda lo ha mandato in campo anche contro il Bari: segnale evidente del suo essere indispensabile alla manovra della squadra in quella posizione. In effetti i cambi di passo che l'uruguaiano può garantire in particolare sulla trequarti al momento non entrano nelle corde di nessun altro compagno di squadra. E contro il Perugia schierato con il 4-3-3 la posizione di Falletti tra le due linee potrebbe diventare proprio la chiave che permetterebbe a Breda di scardinare la difesa di Bisoli.