Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana anti Trapani: out i big Ceravolo, Valjent e Vitale

Vitale out contro il Trapani

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Problemi di infermeria e dubbi di formazione nella Ternana in vista della sfida casalinga di sabato 16 gennaio contro il Trapani, prima del nuovo anno solare e del girone di ritorno. Contro la compagine siciliana mister Breda deve rinunciare ad un paio di big come Vitale e Ceravolo, ad un co-titolare (peraltro sempre inserito nell'undici di partenza nelle ultime sette partite) come Valjent e ad un giovane rincalzo come Lo Porto (ancora a secco di presenze). Con la rosa scesa a quota venticinque dopo le recenti cessioni di Taurino e Dianda (entrambi finiti al Martina Franca) gli elementi convocabili sono appena ventuno (compreso il terzo portiere Gava). Dunque uomini contati e situazione che forse non può essere definita di assoluta emergenza ma che appare comunque piuttosto complicata. Scelte definite (e obbligate) in difesa, dove tornano Masi e Meccariello. Il difensore ligure è destinato a formare la coppia centrale accanto a Gonzalez Hernandez (unico rossoverde finora a pieno minutaggio) mentre quello campano è pronto a giostrare di nuovo come laterale mancino "basso". Con la conferma scontata sulla destra di Zanon (in netta crescita dagli inizi di novembre) si delinea una retroguardia affidabile (perlomeno sulla carta) in quanto priva di un solo titolare fisso e inamovibile come Vitale. Per il resto Ternana-tipo a centrocampo con Busellato e Coppola e in avanti con Avenatti, mentre Dugandzic e Belloni sono in lizza per la sostituzione di Ceravolo, con Falletti trequartista e con Furlan largo dall'altra parte.