Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allo Spezia basta Calaiò, Ternana sconfitta e ultima

Masi si contende la sfera con un giocatore dello Spezia (foto Lapresse)

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Lo Spezia supera 1-0 la Ternana nella settima giornata del campionato di serie B e aggancia con il Bari il Crotone al secondo posto in classifica. Gli umbri incassano la quinta sconfitta in sette partite e restano ultimi da soli con appena 4 punti. Vittoria meritata quella dei liguri, che già nel primo tempo prima sfiorano il gol con Calaiò e poi vanno in rete al 23' con lo stesso attaccante ex Napoli che di testa insacca su corner di Brezovec. GUARDA LE FOTO Da segnalare l'uscita di Ceravolo dopo appena 6' a causa di un infortunio. Nel finale di tempo altre due chance sprecate dai padroni di casa, mentre viene annullata alla Ternana una rete per fuorigioco dubbio di Furlan. Nella ripresa gli ospiti si sbilanciano in avanti a caccia del possibile pareggio ma lo Spezia conferma di avere un'ottima difesa e resiste portando a casa i tre punti. Per le Fere prossimo turno casalingo contro il Bari secondo in classifica. SPEZIA (4-2-3-1): Chichizola; Milos, Terzi, Postigo, Migliore; Juande, Brezovec; Kvrzic (dal 14' st. Canadija), Catellani (dal 23' st. Ciurria), Situm; Calaiò (dal 33' st. Nenè). A disposizione: Sluga, Valentini, Piccolo, Rossi, Errasti, Martic. All. Bjelica TERNANA (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale; Coppola, Busellato; Furlan, Signorelli (dal 6' st. Falletti), Ceravolo (dal 6' pt. Belloni, dal 24' st. Dugandzic); Avenatti. A disposizione: Sala, Meccariello, Zampa, Dianda, Palumbo, Grossi. All. Breda RETE: Calaiò al 23' pt. AMMONITI: Coppola, Masi, Situm