Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, decimo tonfo al Liberati: alla Pro Vercelli basta Scavone

Esplora:

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Un gol di Scavone al 30' del primo tempo consente alla Pro Vercelli di battere la Ternana, inguaiando così i rossoverdi a un passo ormai dalla zona play out. Per la squadra di Tesser è la decima sconfitta al Liberati, campo tutt'altro che amico. La Ternana tuttavia ha molto da recriminare, in particolar modo per l'espulsione in avvio di ripresa di Dugandzic per proteste, entrato da appena 8' al posto di un deludente Avenatti. Nonostante l'inferiorità numerica le Fere hanno provato in tutti i modi ad agguantare il pari, sfiorato in un paio di circostanze con Gavazzi (bravo Russo) e Bojinov in pieno recupero. Nel primo tempo due gli interventi del portiere ospite sempre su Gavazzi, senza dimenticare il palo colpito da Ceravolo. Ora in classifica situazione sempre più critica: i play out sono sempre più vicini. Prossimo turno per i rossoverdi la trasferta di Modena, altro scontro diretto, fortunatamente fuori casa. TERNANA (3-5-2): Brignoli; Valjent (dal 23' st. Falletti), Meccariello, Popescu; Fazio, Gavazzi, Viola, Palumbo (dal 32' Bojinov), Vitale; Avenatti (nel st. Dugandzic), Ceravolo. A disposizione: Sala, Janse, Russo, Dianda, Eramo, Milinkovic. All. Tesser PRO VERCELLI (4-3-3): Russo; Germano (dal 28' st. Ferri), Cosenza, Coly, Scaglia; Castiglia, Ronaldo (dall'8' pt Scavone; dal st Musacci), Ardizzone; Di Roberto, Beretta, Sprocati. A disposizione: Viotti, Bani, Luppi, Fabiano, Liviero, Emmanuello, Musacci. All. Scazzola RETE: Scavone al 30' pt.