Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, febbre da derby: Liberati al gran completo

Luca Giovannetti
  • a
  • a
  • a

La prevendita per il derby procede a gonfie vele e il Liberati sembra avviato verso il sold-out. Infatti a 5 giorni dalla sfida tra Ternana e Perugia restano invenduti soltanto 2.300 dei circa 8.500 biglietti a disposizione degli sportivi ternani (nel dettaglio 600 nei Distinti B, 800 nel parterre della Curva Sud e 900 nel parterre della Tribuna A). Pertanto tra tagliandi già venduti (circa 6200) e abbonati (1695) le Fere possono già contare sul sostegno di circa 7900 tifosi. E tutto lascia prevedere che entro giovedì "voleranno via" anche le scorte residue in prevendita (aperta in linea teorica fino a venerdì sera, mentre nel giorno della gara resteranno chiusi botteghini dello stadio e rivendite autorizzate). Alla fine il popolo rossoverde dovrebbe attestarsi intorno a quota 10.200-10.300, quindi con i 920 biglietti di Curva Ovest riservati ai sostenitori del Perugia i presenti dovrebbero essere oltre 11.000 (esclusi ingressi di servizio e accrediti). Insomma, la sfida tra Fere e Grifoni verrà disputata in uno stadio gremito (salvo i settori chiusi, ossia la Curva San Martino e l'anello superiore della Curva Ovest) e capace di regalare un colpo d'occhio da brividi. Attesa febbrile Del resto l'attesa è enorme e cresce di ora in ora, anche per il fisiologico "effetto alone" creato dalla "caccia al biglietto". Ecco perché i circa 300 tifosi rossoverdi presenti alla ripresa della preparazione sono destinati ad aumentare in occasione della doppia seduta odierna, del galoppo in famiglia di mercoledì e delle esercitazioni tattiche di giovedì pomeriggio, per non parlare della rifinitura in programma venerdì mattina (a porte aperte come tutti gli allenamenti precedenti, salvo improbabili colpi di scena). In città non si parla di altro e il clima da classica "partita dell'anno" coinvolge anche i tifosi più "tiepidi". Del resto il match, al di là delle ovvie rivalità di ordine campanilistico, propone motivi di interesse concreti e specifici legati alle opposte esigenze di classifica. Con una Ternana impegnata nella lotta per la salvezza (nonostante le vittorie contro Bari e Spezia sono soltanto 3 i punti di vantaggio sulla zona play out, in cui la squadra di Tesser era precipitata una ventina di giorni fa, dopo la sconfitta casalinga contro il Carpi). E con un Perugia in piena zona play off (e con lo sguardo rivolto verso la seconda piazza). Interventi Proseguono i lavori di adeguamento della Curva Ovest, destinata ad ospitare i 920 tifosi del Perugia che potranno assistere al derby. Ieri pomeriggio è stata sistemata (con interventi di saldatura) la recinzione che separa il settore dai Distinti A. Mercoledì 15 aprile il sopralluogo finale, dal quale dovrebbe scaturire il placet per l'agibilità del settore riservato alla tifoseria ospite.