Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, magic moment Ceravolo: ma su di lui piomba il Trapani

Luca Giovannetti
  • a
  • a
  • a

"Sono felice per il gol realizzato a Pescara, peraltro decisivo ai fini del nostro quinto successo esterno stagionale. Ovviamente dedico rete e vittoria a Tesser e Piredda, colpiti da gravi lutti familiari poche ore prima del match. Il mio pensiero, così come quello dei miei compagni, è doverosamente rivolto ad entrambi". Fabio Ceravolo analizza l'ennesimo colpaccio delle Fere, capaci di fare bottino pieno allo stadio "Adriatico" grazie alla sua sesta rete in campionato. "Come ogni serio professionista - spiega l'attaccante calabrese - cerco di dare il massimo per i colori indossati e nel complesso sono soddisfatto di quanto fatto finora, anche perché sono sempre sceso in campo, ma in otto circostanze sono subentrato e soltanto a Pescara ho trovato la rete partendo dalla panchina. Nessun problema comunque, io e Bojinov abbiamo caratteristiche diverse sul piano tattico e sappiamo che il mister ci alterna spesso per ottenere il massimo da entrambi, in relazione al momento di forma attraversato e al tipo di avversario da affrontare. E forse sabato prossimo contro il Vicenza, con Avenatti appiedato dal giudice sportivo, faremo coppia in avanti. Qualche rammarico per le reti non realizzate? Fanno parte del gioco, come quella del mancato raddoppio quasi allo scadere contro il Pescara. Quanto ai gol annullati contro Latina e Frosinone e al salvataggio sulla linea di Rinaudo contro il Catania non entrano nei tabellini e quindi - continua - lasciano il tempo che trovano. La doppia cifra? Non ci penso, ma continuare a segnare significherebbe aiutare la Ternana a conquistare punti preziosi in vista di quella tranquilla salvezza anticipata che era e resta il nostro primo obiettivo, al di là dell'ottava posizione attualmente occupata accanto a Pescara, Vicenza e Pro Vercelli. A mio avviso - conclude l'ex reggino - dobbiamo evitare voli pindarici, continuando a lottare col coltello tra i denti e facendo leva su grinta, determinazione e rabbia agonistica". Sul giocatore è però piombato improvvisamente il Trapani, che ha ceduto il bomber Mancosu e perciò ha soldi freschi da investire su un altro giocatore. Per questo ha fatto un sondaggio per Ceravolo. Ne sapremo di più nelle prossime ore.