Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, Valjent in regia al posto di Viola

default_image

Luca Giovannetti
  • a
  • a
  • a

Poker di ipotesi per l'undici di partenza della Ternana in vista della delicata sfida casalinga contro il Catania ‘grandi firme'. Un paio di esse sono legate al modulo 3-5-2 (con la possibile variante del 3-4-1-2). Le altre invece sono riferite al modulo 4-3-1-2 (meno probabile) Difesa a tre Con la conferma del modulo utilizzato nelle ultime 3 gare (contro Bari, Spezia e Perugia) avremmo Meccariello, Bastrini e Popescu (oppure Valjent, Meccariello e Bastrini) in difesa, Fazio e Vitale sulle corsie laterali, Gavazzi, Valjent (oppure Palumbo) e Crecco in mediana e Avenatti e Bojinov in avanti. Dunque si profilerebbe il ballottaggio tra Popescu (favorito) e Palumbo, con una diversa collocazione in campo di Valjent, che col rumeno nel pacchetto arretrato agirebbe come play-maker centrale mentre con l'esordio in cabina di regia del giovane Palumbo fungerebbe da marcatore di centro-destra.  Difesa a quattro Col ritorno al modulo utilizzato nelle prime 12 partite avremmo Fazio e Vitale terzini di fascia, Meccariello e Bastrini marcatori centrali, Gavazzi, Valjent e Crecco a centrocampo e Falletti (o Piredda o Palumbo) a ridosso del tandem offensivo composto da Avenatti e Bojinov.  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di venerdì 28 novembre