Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, biglietti per Pescara polverizzati: ma niente ampliamento

Domenico Cantarini
  • a
  • a
  • a

E' diventata una costante di questa volata finale di campionato. Il mare biancorosso che si sposta da nord a sud al seguito del Grifo di Camplone è in burrasca e, tra limitazioni per questioni di ordine pubblico - vedi il derby - e problemi di capienza dei settori ospiti di alcuni stadi - vedi Latina - tanti tifosi del Perugia pronti alla trasferta sono stati invece costretti a rimanere a casa. Sarà così, purtroppo, anche a Pescara. Tagliandi esauriti In 24 ore dall'apertura della prevendita sono andati polverizzati i 733 biglietti messi a disposizione dei tifosi del Grifo. Nella serata di mercoledì 6 maggio, a tre giorni dalla partita dell'Adriatico, l'annuncio del sold out. Vista la grande richiesta, il popolo biancorosso sperava che potesse essere ampliata la disponibilità di tagliandi. Ma le notizie filtrate da Pescara sono negative e, nonostante l'ultima riunione del Gos a Pescara per fare il punto sul piano-sicurezza non sono attese novità in merito a un ulteriore pacchetto di biglietti da destinare ai perugini. In due occasioni precedenti, nella stagione del Pescara, l'intera curva Sud dell'impianto, da oltre quattromila posti, è stata destinata alla tifoseria ospite: nel derby con il Lanciano e nella sfida con il Bari. La società pugliese però avanzò la richiesta a sei giorni dalla gara mentre per il derby era già stata messa in preventivo la disposizione. Ecco perché non verranno riservati altri biglietti ai tifosi del Perugia. I primi contatti della scorsa settimana per provvedere a una soluzione simile anche per la partita di sabato non hanno avuto seguito e così il Perugia, a meno di clamorosi dietrofront dell'ultima ora, sarà seguito solo dai 733 che hanno trovato posto. Anche perché oltre agli abbonati pescaresi della curva Sud, ci sarebbero da spostare altri supporter di casa che hanno già acquistato il biglietto per lo stesso settore (circa 800). I precedenti La tifoseria del Perugia è ed è stata per tutta la stagione una delle più numerose della B, in casa e in trasferta. Da inizio campionato, con gli 800 a Modena, fino al derby in cui, senza le limitazioni a meno di mille biglietti, i supporters biancorossi sarebbero stati almeno tre volte tanto. Anche l'ultima gara esterna a Latina è stata caratterizzata dalla caccia a uno dei soli 400 tagliandi a disposizione, poi terminati in pochissime ore. E adesso il nuovo maxi esodo a Pescara che rischia di essere ‘mitigato' da fattori esterni. Una cosa è certa, questa categoria sta davvero stretta alla tifoseria del Grifo.