Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, Ardemagni last minute: Del Prete verso Catania

Offerta del Catania per Del Prete

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Matteo Ardemagni - salvo colpi di scena dell'ultima ora - lunedì potrebbe essere il nuovo attaccante del Perugia. Nella notte è andato in scena il faccia a faccia finale tra i due club, momento culminante di una trattativa durissima, estenuante, durata settimane. Complice un contratto pesantissimo e una clausola, obbligo di riscatto di circa un milione e mezzo di euro in caso di promozione in A con annesso prolungamento del contratto, che l'Atalanta in estate aveva imposto allo Spezia. L'attaccante poi era finito ai margini del club ligure, 363' minuti giocati sparsi in otto presenze di cui tre da titolare e zero gol. A gennaio alla riapertura del mercato ha declinato numerosi interessamenti per aspettare il Perugia. Che una settimana fa ha rotto gli indugi e puntato con decisione la punta classe 1987, trovando prima l'accordo con il giocatore, poi con lo Spezia. Quindi il lento corteggiamento all'Atalanta - club titolare del cartellino - con il decisivo incontro tra i due presidenti, Percassi e Santopadre. In carriera Ardemagni ha collezionato 236 presenze e 61 gol, vivendo stagioni altalenanti. Alcune con pochi gol, altre altamente prolifiche come nel 2009/2010 (in B con il Cittadella, 40 presenze e 22 gol) e nel 2012/2013 (ancora in B, a Modena, 39 presenze e 23 gol). Il Perugia ha ufficializzato sul proprio sito internet l'arrivo di Andrea Mantovani. Classe 1984 vanta 289 presenze tra A e B con le maglie di Torino, Triestina, Chievo, Palermo e Bologna. Si è svincolato dal Palermo, suo ultimo club, a settembre e ha dunque dovuto aspettare gennaio per trovare una nuova collocazione. Il diesse biancorosso lo aveva sondato a inizio gennaio ma il difensore - capace di giocare su tutti e quattro i ruoli della difesa - aveva temporeggiato in attesa di una chiamata dalla A e con la promessa di accettare il Perugia in caso di richieste solo dalla B. Un rinforzo di grande qualità anche se va verificata la sua condizione atletica (non gioca una partita ufficiale da diversi mesi). Non è stato ufficializzato ma Ahmed Hegazy (1991) è del Perugia. Lunedì la firma e il primo allenamento a Pian di Massiano. Egiziano, arriva in prestito dalla Fiorentina con il club viola che si accollerà gran parte dell'importantissimo ingaggio (circa 600 mila euro). Reduce da due infortuni al ginocchio, con la Fiorentina ha collezionato solo due presenze nel 2012/2013 e una nel 2013/2014. Domenica giornata caldissima sul fronte di Lorenzo Del Prete (1986). Il Catania ha messo sul piatto per il cartellino del terzino un'offerta probabilmente irrinunciabile e il Perugia sta ragionando se privarsene alla luce dell'infortunio e della eventuale proposta di squalifica da parte della Procura federale per il contratto stipulato durante la stagione giocata con la maglia della Nocerina. Di certo partirà solo se arriverà un adeguato sostituto. Ma è una cessione altamente probabile.