Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, è sbarcato Mendez: spunta l'ipotesi Caputo

Esplora:
default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

E' sbarcato a Fiumicino Kevin Mendez (1996), con un volo proveniente da Buenos Aires. T-shirt grigia e jeans, ha detto di essere "molto felice di poter giocare in Italia" e che preferisce "il ruolo di seconda punta". Il presidente del Perugia Santopadre si è subito spostato a Trigoria, con un giorno d'anticipo rispetto al previsto, per ultimare i dettagli burocratici che portano l'attaccante uruguaiano a vestire la maglia biancorossa. Non solo Mendez Era prioritario sistemare la retroguardia e ora la concentrazione si sposta sugli altri reparti, ma con l'obbligo di sfoltire la rosa per inserire nuovi elementi. In agenda l'incontro con Verona e Lazio, proprietarie dei cartellini di Michael Rabusic (1989) e Brayan Perea (1993), per tentare di trovare una sistemazione alternativa ad almeno uno dei due attaccanti. Ci sarà un approfondimento dei contatti avuti nei giorni scorsi con l'entourage di Matteo Ardemagni (1987), di proprietà dell'Atalanta e in uscita dallo Spezia. L'operazione è complessa, l'attaccante tornerebbe volentieri a Perugia ma, per il momento, il diesse Goretti prende tempo. Piace parecchio il capitano del Bari Francesco Caputo (1987), vicino al rinnovo del contratto in scadenza il 30 giugno ma autore di uno sfogo via twitter con tanto di annuncio di addio per le critiche ricevute. L'alternativa resta Ferdinando Sforzini (1984, Latina).  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria del 5 gennaio