Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, Taddei rifiata: Parigini verso il no

Esplora:
Il rigore fallito da Taddei contro il Catania (foto Belfiore)

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Doveva scattare l'operazione turn over, in vista del trittico in sette giorni (Vicenza, Modena e Brescia), è arrivato il contrordine. Andrea Camplone, per il match di sabato con il Vicenza, è destinato a cambiare l'undici di partenza, ma sarà un turn over forzato. Da squalifiche e infortuni. Ai lunghi stop di Lanzafame e Fabinho si è aggiunta la squalifica per una giornata di capitan Comotto. Perea è tornato a lavorare con il gruppo, ma non ha ancora il passo per dare il proprio contributo, per Taddei secondo giorno consecutivo di lavoro blandissimo e durante la seduta del pomeriggio Parigini è stato costretto a lasciare il campo per un problemino al ginocchio. Il brasiliano proverà a recuperare per la panchina, sembra comunque destinato a rifiatare. Per il giovanissimo scuola Toro c'era la chance della prima da titolare e invece potrebbe lasciare Camplone senza alternative vere, per l'attacco, al tandem Falcinelli e Rabusic. In regia dovrebbe esserci l'esordio dal primo minuto di Fossati con le conferme di Fazzi e Verre. In difesa sarà Rossi a completare il reparto con Goldaniga e Giacomazzi, sugli esterni dovrebbe essere staffetta a destra fra Del Prete e Crescenzi con ballottaggio mancino tra Vinicius e Lo Porto. Servizio completo nel Corriere del 17 settembre a cura di Domenico Cantarini e Daniele Cibruscola