Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, il bollettino di oggi: ci sono 36mila nuovi casi e 214 morti

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Tornano a scendere i nuovi casi di Covid 19 in Italia: oggi, mercoledì 2 marzo, il bollettino emesso dal ministero della Salute dice che ci sono 36.429 nuovi positivi, in calo rispetto ai 46.631 di ieri. In calo anche i decessi: sono 214, martedì erano 233. Da inizio pandemia, il totale dei contagiati in Italia tocca quota 12.867.918, quello dei morti 155.214. Gli attualmente positivi sono 1.061.610.

 

 

A fronte di 415.288 tamponi effettuati, contro i 530.858 di ieri, il tasso di positività rimane stabile all’8,8%. Sul fronte ospedali. le persone ricoverate in terapia intensiva sono 681, 27 in meno rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 9.954, 502 in meno rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 49.352, per un totale di 11.651.094 dall’inizio dell’epidemia. A livello territoriale, le Regioni con il maggior incremento di contagi sono Lombardia (4.713), Campania (3.650) e Sicilia (3.450).

 

 

Oggi, inoltre, l'Istat ha pubblicato un'indagine secondo cui il 42% dei casi Covid in Italia, da inizio pandemia, è stato diagnosticato nel mese di gennaio 2022. Nel dettaglio, lo studio dice che dall'inizio della pandemia sono stati segnalati al Sistema di Sorveglianza Integrato 10.953.342 casi confermati di Covid 19 - dati estratti il 9 febbraio - e di questi, oltre 4,5 milioni sono stati diagnosticati a gennaio 2022, il 42% del totale dei casi riportati alla Sorveglianza da febbraio 2020. Per quanto riguarda i decessi associati al virus, invece, al 31 gennaio ne sono stati segnalati 145.334: di questi, il 53% è avvenuto nel 2020, il 41% nel 2021 e il 5,8% nel primo mese del nuovo anno.