Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, in Italia somministrate 123.819.541 dosi di vaccino

  • a
  • a
  • a

Prosegue spedita la campagna vaccinale in Italia contro il Covid 19. Il Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria, generale Francesco Paolo Figliuolo, nell'ultimo report pubblicato questa mattina, sabato 23 gennaio, evidenzia infatti come in Italia, dall'inizio della fase di immunizzazione, siano state somministrate 123.819.541 dosi di vaccino anti Covid, il 99,6 per cento di quelle consegnate. Le persone che hanno ricevuto almeno una dose sono 48.755.901, pari al 90,27% della popolazione over 12 mentre 47.049.064 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinali corrispondente all’87,11% della popolazione over 12. In totale sono 49.493.158, ossia il 91,64 % della popolazione over 12, le persone che hanno avuto almeno una dose più i guariti da al massimo 6 mesi (fascia di popolazione, quest'ultima, che tocca quota 737.257 abitanti, ovvero l'1,37% degli over 12).

 

Capitolo dose addizionale o booster: sono 29.955.140 gli italiani che hanno fatto la terza dose, cioè il 75,76 % della popolazione. Riguardo la platea pediatrica, invece, sono 1.021.173, pari al 27,93%, i bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno ricevuto la prima dose di vaccino. Il 7,08%, quindi 258.996 bambini, hanno già completato il ciclo vaccinale. I bambini che sono guariti da un massimo di sei mesi sono 265.490, cioè il 7,26 % della popolazione 5-11.

 

Nell'ultima settimana, che va dal 17 gennaio alla giornata odierna - sabato 23 gennaio - sono state somministrate 3.535.006 dosi di vaccino anti Covid, di cui 1.860.697 Moderna, 1.421.332 Pfizer e 252.441 Pfizer pediatrico. La settimana precedente, dal 10 al 16 gennaio, erano state somministrate 4.633.595 dosi, ovvero poco più di un milione di dosi in più (1.098.589 per la precisione). Anche in quel caso, la maggior parte sono state dosi Moderna (2.539.556), seguito da Pfizer (1.747.971) e Pfizer pediatrico (345.252).