Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, 98.020 nuovi casi: ennesimo picco della pandemia

  • a
  • a
  • a

Il nuovo picco della pandemia Covid in Italia sfiora - oggi 29 dicembre 2021 - i centomila nuovi casi. Il bollettino emanato dal Ministero della Salute registra 98.020 nuovi contagi (ieri 78.313) e 136 morti (ieri 202). I tamponi effettuati sono stati 1.029.429 (ieri 1.034.677) per un tasso di positività che si attestato al 9,5%. (ieri 7,6%).

 

 

Gli attualmente positivi sono 674.865. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 1.185 (+40). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 10.578 (+489). I dimessi/guariti sono 21.871, per un totale di 5.042.472 dall’inizio dell’epidemia. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono Lombardia (32.696), Campania (9.802) e Piemonte (9.671).

 

 

Sull'aumento di casi è intervenuto Francesco Boccia, ex ministro per gli Affari regionali: "Le festività del periodo natalizio durante il Covid-19, senza una regolazione degli spostamenti, portano inevitabilmente ad un’esplosione dei contagi famigliari; e i dati degli ultimi giorni lo confermano. È stato opportuno permettere il completamento delle attività economiche e commerciali fino alla vigilia di Natale, ma consentire lo spostamento di decine di milioni di italiani tra le Regioni, e soprattutto nelle case, non poteva che provocare quello che sta accadendo. La pandemia si combatte con i vaccini e, piaccia o no, anche con le restrizioni in alcuni momenti. Sarebbe stato più saggio limitare gli spostamenti tra le Regioni, ma è sempre più evidente che con la destra al governo non è possibile attuare politiche di rigore sanitario, oltre quelle già attuate".