Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rischio listeria, salmone affumicato scozzese richiamato da Coop: il marchio finito nel mirino | Foto

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Presenza di Listeria monocytogenes non conforme. Questa la motivazione che ha portato Coop a segnalare il richiamo di un lotto di salmone scozzese affumicato a marchio Fish & Fine per il rischio appunto di listeria. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 200 grammi con il numero di lotto 103936090712-25421 e la data di scadenza fissata al 21 ottobre 2021. Il salmone scozzese richiamato è stato prodotto da Kristal So d.o.o Natural Fish, nello stabilimento di Nova industrijska zona bb, a Krnjesevci, in Serbia, ed è stato distribuito in Italia da Sicily Food srl.

 

 

In via cautelativa, la raccomandazione è quella pertanto di non consumare il prodotto con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto di vendita in cui è stato acquistato. Coop ha poi reso noto che il richiamo ha riguardato solo alcuni supermercati della Regione Emilia Romagna. Per ulteriori informazioni quindi è possibile contattare l’azienda distributrice all’indirizzo mail [email protected] oppure al numero di telefono 0922441586. La notizia è stata riportata dal sito specializzato de ilfattoalimentare.it.

 

 

Pochi giorni fa era stato invece richiamato un integratore alimentare dal Ministero della Salute. Quest'ultimo infatti aveva segnalato il richiamo precauzionale di un lotto di un lotto +D Osteo a marchio Nutriva, per la “probabile contaminazione da ossido di etilene”. Il prodotto in questione era venduto in confezioni da 50 compresse con il numero di lotto P16907A e il termine minimo di conservazione (Tmc) fissato ad aprile 2024. 

 

 

L’integratore alimentare richiamato era stato prodotto da Natural Way Laboratories nello stabilimento di via Centoarte 115 a Caprino Veronese, in provincia di Verona, e commercializzato da Cabassi e Giuriati Spa. In questi ultimi mesi sono stati davvero diversi gli integratori alimentari richiamati, principalmente per la presenza al loro interno di ossido di etilene. Stavolta invece c'è da segnalare il rischio listeria per il richiamo del salmone affumicato scozzese in questione.