Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Latte bio, ritirata la bevanda del celebre marchio: nel mirino anche brodo granulare. Ecco perché | Foto

  • a
  • a
  • a

Un altro richiamo precauzionale, che ha coinvolto stavolta la bevanda vegetale Biococco a marchio Stammibene. La disposizione è stata adottata dal ministero della Salute "per la presenza in tracce di ossido di etilene in un ingrediente (gomma di guar)”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 500 millilitri con il numero di lotto L:210319 e il termine minimo di conservazione (Tmc) fissato al 10 marzo 2022.

 

 

La bevanda vegetale richiamata è stata prodotta da Abafoods Srl nello stabilimento di via Cà Mignola Nuova 1775 a Badia Polesine, in provincia di Rovigo. A scopo precauzionale, si raccomanda pertanto di non consumare il prodotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto. Si precisa che il richiamo si applica solo ai lotti e relative scadenze sopraelencati. Altri prodotti e marchi non sono interessati. Il ritiro è stato riportato dal sito ilfattoalimentare.it.

 

 

Ma non è finita qui. Carrefour infatti ha segnalato il richiamo precauzionale di diversi lotti di granulare per brodo e condimento a base di glutammato Dialbrodo Gusto Ricco per la “possibile presenza di arachide, quale sostanza allergizzante, non dichiarato in etichetta”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 250 grammi appartenenti ai lotti numero 020094, 020136, 020169, 020191, 020248, 020268, 020318, 020325, 020352, 021119 e 021140, con i termini minimi di conservazioni fissati al marzo, aprile, maggio, giugno, agosto, ottobre, novembre del 2023 e marzo e aprile del 2024.

 

 

Il brodo granulare richiamato è stato prodotto da Dialcos Spa nello stabilimento di via Veneto 27 a Due Carrare, in provincia di Padova. Per ulteriori informazioni è possibile contattare [email protected] Un modo questo per venire incontro alle esigenze dei consumatori e poter risolvere nel miglior modo possibile questo contrattempo. Nelle ultime settimane tuttavia sono molte le bevande vegetali ritirate dai supermercati per ossido di etilene a causa del richiamo del Ministero della Salute.