Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, il bollettino di oggi giovedì 2 settembre 2021: 6.761 nuovi casi e 62 morti: tasso di positività 2,3%

  • a
  • a
  • a

Sono 6.761 i nuovi casi di Covid in Italia (ieri 6.503), con 62 morti (ieri 69), che portano a 129.352 il totale delle vittime da inizio emergenza. Questi i numeri principali del bollettino di oggi giovedì 2 settembre 2021, diffuso come sempre dal Ministero della Salute. I tamponi effettuati sono stati 293.067, per un tasso di positività al 2,3% rispetto all'2,14% di ieri. I ricoveri ordinari sono in totale 4.205 (-26 rispetto a ieri), e i ricoveri in terapia intensiva 555 (+15). Sono 4.286.991 i guariti totali (+6.372), 136.898 gli attualmente positivi e 132.138 le persone in isolamento domiciliare. 

 

 

E intanto arrivano dati confortanti sulla campagna di immunizzazione: "La risposta degli italiani è molto positiva. Abbiamo superato i 78 milioni di vaccinati e il 70% della popolazione vaccinabile che ha completato il ciclo e entro la fine di settembre raggiungeremo l’80% che è un risultato alla nostra portata". Così il ministro della Salute Roberto Speranza nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi. "Dai più giovani sta arrivando un messaggio positivo di grande fiducia e libertà, con un numero molto significativo di vaccinazioni. Tra i 20 e 29 anni c’è una risposta molto alta e anche tra i 12 e i 18 anni. Questo ci offre una arma in più per la riapertura delle scuole, questa è la priorità". 

 

 

Sul tema si è espresso anche il presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi: "La campagna vaccinale procede spedita, alla fine di settembre sarà vaccinato l’80% della popolazione, ora siamo al 70%. Sono abbastanza fiducioso che raggiungeremo l’obiettivo entro fine settembre che dà un segnale positivo sia per la ripresa della scuola che delle attività produttive, vorrei ribadire il mio invito a vaccinarsi" ha detto il premier in conferenza stampa.