Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maria Rita Gismondo: "Immunità di gregge impossibile con questo vaccino". Il dubbio che frena gli entusiasmi

  • a
  • a
  • a

“Non si può parlare di immunità di gregge con gli attuali vaccini”. Lo ha dichiarato Maria Rita Gismondo, microbiologa dell’ospedale Sacco di Milano, che all’Adnkronos Salute ha smorzato gli entusiasmi sui grandi progressi della campagna di vaccinazione, che in Italia conta quasi 35 milioni di dosi somministrate. Nonostante tutti gli sforzi messi in campo, Gismondo invita alla prudenza perché gli attuali vaccini “prevengono la severità della malattia, ma non bloccano la circolazione del virus, anche se la attenuano e la riducono”.  Dichiarazioni che in queste ore stanno facendo discutere visto che in molti sperano in una fine in tempi brevi dell'incubo della pandemia.

Secondo la microbiologa del Sacco di Milano “più saremo vaccinati, meno virus circolerà e meno possibilità avrà di mutare”. Ma ciò non vuol dire che il Covid smetterà di circolare, anzi Gismondo nutre dei seri dubbi a riguardo: “Rimarrà circolante tra noi, per se in maniera quasi innocua”.

 

Dal 1995 dirige il laboratorio di Microbiologia Clinica, Virologia e Bioemergenze del Polo Universitario “Sacco” di Milano. La professoressa Gismondo è al timone della struttura BLS4 laboratorio nazionale di riferimento per pandemie e terrorismo. Inoltre è stata nominata presidente della Onlus Fondazione Donna a Milano, volta ad aiutare le donne in difficoltà. Per quanto riguarda la sfera privata, Maria Rita Gismondo è madre di due figlie Cecilia e Beatrice. E' nata a Catania nel 1954 sotto il segno dell’Acquario, nella stessa città etnea ha conseguito due lauree: la prima in Biologia (1976) per poi specializzarsi in Microbiologia e virologia (1979) ed ottenere successivamente il secondo titolo in Medicina e Chirurgia (1984). La microbiologa sarà ospite questo pomeriggio, domenica 30 maggio, di Domenica In la trasmissione condotta da Mara Venier su Rai 1 a partire dalle 14. Sarà l'occasione per fare il punto sulla situazione della pandemia e della campagna di vaccinazione in Italia.