Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, 296 morti e 10.680 nuovi casi. Tasso di positività del 10,4%: salgono i ricoveri

  • a
  • a
  • a

Sono 296 i decessi legati al Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, che portano il totale dei morti dall’inizio della pandemia a 111.326. Lo comunica il ministero della Salute nel bollettino di oggi lunedì 5 aprile 2021.  Sono 10.680 nuovi casi per un tasso di positività del 10,4% (ieri 7,1%, +3,3%) con 102.795 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia (ieri i test erano stati 250.933). Dall'inizio pandemia sono 3.678.944 le persone che sono state contagiate dal Coronavirus. Nel complesso sono 1.061 più di ieri, per un totale di 570.096, gli italiani attualmente contagiati.

 

 

Sono 3.737 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in aumento di 34 unità rispetto a ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 192 (ieri 195). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.785 persone, in aumento di 353 unità rispetto a ieri. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono l’Emilia-Romagna (1.493), il Lazio (1.419), la Lombardia (1.358), la Toscana (981) e la Campania (929). "Dalle strutture ospedaliere ai centri vaccinali attivi in tutta Italia, sono tantissimi i medici, gli infermieri e i volontari che anche in questi giorni di festa non si sono mai fermati. Il virus non va in vacanza e non possiamo abbassare la guardia. Ad aprile è prevista la consegna di 8 milioni di dosi di vaccino e dobbiamo farci trovare pronti. È una corsa contro il tempo che possiamo vincere anche grazie a loro, grazie alla tenacia e all’abnegazione del nostro personale sanitario. #5aprile" scrive su Facebook la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, sottolineando il costante impegno in prima linea dei sanitari.

 

 

Sono stati invece oltre 230 mila i controlli delle forze di polizia nel weekend di Pasqua su eventuali violazioni delle norme anti-Covid. Nel dettaglio sono state controllate 207.300 persone e 25.220 attività ed esercizi commerciali. Sanzionate 5.048 persone per aver violato i divieti sugli spostamenti e 38 denunciate per violazione della quarantena. Sanzionati 171 titolari di attività commerciali ed emessi 57 provvedimenti di chiusura. Lo rende noto il ministero dell’Interno su Twitter.