Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, 10.630 nuovi casi e 422 morti. Tasso di positività in calo: 3,9%

  • a
  • a
  • a

Sono 10.630 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore secondo i dati forniti dal ministero della Salute. I morti invece 422. I tamponi sono stati 274.263 (tra test molecolari e antigenici). Il tasso di positività è in calo, ora al 3,9%.  Ieri si erano registrati 7.970 nuovi casi su 144.270 tamponi, con un indice di positività pari al 5,5%. Le vittime erano state 307.

 

Le persone ricoverate in terapia intensiva in Italia per il Coronavirus sono 2.143, numero invariato rispetto a ieri, nel saldo tra entrate ed uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 146. I ricoverati con sintomi sono invece 19.512, in calo di 15 unità rispetto a ieri. Mentre i guariti, sempre nelle ultime 24 ore secondo i dati del ministero della Salute, sono 15.827. In isolamento domiciliare vi sono invece 392.312 persone. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (1.625), la Campania (1.274), l’Emilia-Romagna (977) e il Lazio (847).

 

 

Oggi si è poi espresso l'Iss sulla cosiddetta variante inglese del Coronavirus: "Ci sono ancora molti studi in corso, ma al momento non sembra che la variante inglese abbia come target specifico i bambini, non li infetta in maniera particolare rispetto agli altri" è quanto si legge nelle Faq sulle varianti del covid. "Per quanto riguarda le altre varianti i dati non sono ancora sufficienti a formulare ipotesi" spiega ancora l'Iss. Su Twitter invece il ministro della Salute, Roberto Speranza, annuncia: "Oggi in tutte le Regioni italiane arrivano le prime dosi del vaccino Astrazeneca. Saranno somministrate alla popolazione tra i 18 e i 55 anni. Potremo iniziare a proteggere chi lavora nelle scuole, nelle università, le forze dell’ordine e le altre categorie esposte. Questo ci consentirà di accelerare la campagna di vaccinazione".