Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Arcuri: "Terapie intensive diminuiscono, segnale di speranza. La curva dei contagi si sta raffreddando"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Conferenza stampa del commissario all’emergenza Domenico Arcuri. "Per la prima volta da molto tempo il numero delle terapie intensive occupate mostra rispetto a ieri una diminuzione. Questo è un segno di speranza e testimonianza che le misure messe in campo stanno iniziando a produrre effetti", ha spiegato.

 "La curva dei contagi si sta finalmente raffreddando se non congelando. Oggi per il terzo giorno la buona notizia è che il numero dei ricoverati è minore del giorno precedente: questo vuol dire che guariscono più persone di quelle che si ammalano e che la pressione sugli ospedali comincia, anche se lentamente, ad affievolirsi", ha aggiunto. 

La percentuale di persone positive sui tamponi effettuati due settimane fa era del "16,2 per cento, una settimana fa del 14,5, ed ora ci siamo stabilizzati intorno al 12 per cento".  ha detto il commissario all’emergenza.

"Se il processo di autorizzazione" da parte degli enti internazionali "andrà avanti" nei tempi previsti "la campagna di vaccinazione auspichiamo possa iniziare da metà gennaio", ha affermato Arcuri. .