Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Brusaferro: "Giusto riaprire le scuole. Meglio le mascherine chirurgiche"

Silvio Brusaferro

Intervista del Corriere della Sera al presidente dell'Istituto Superiore di Sanità

  • a
  • a
  • a

Per affrontare il Covid occorre osservare le regole, senza panico. Lo afferma Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, intervistato dal Corriere della Sera. Sull'aumento di nuovi casi di Coronavirus: "I dati di questi giorni sono dovuti ai comportamenti di agosto. Però rispetto ad altri Paesi europei, il numero di casi è ancora più contenuto. Se vogliamo che non salgano dobbiamo inserire stabilmente nella nostra vita quotidiana le oramai note regole dell’igiene delle mani, personale e degli ambienti, del distanziamento interpersonale e dell’uso delle mascherine. Non paura, servono invece attenzione, consapevolezza e saper convivere con questo virus".

Sulla riapertura delle scuole: "Ci sono tutte le premesse per affrontarla con fiducia, ciò non significa che non ci saranno casi e sospensioni ma senza il bisogno di bloccare il sistema". Sulla mascherina a scuola: "E' uno strumento di protezione che garantisce una elevata efficacia in modo uniforme a studenti, docenti e personale tecnico amministrativo". Meglio quella di stoffa o quella chirurgica? "Nella scuola avere uno strumento di protezione efficace ed omogeneo per tutti è l’ideale. La chirurgica, proprio per gli elevati standard di efficacia che devono essere certificati, ha queste caratteristiche".