Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, stime nefaste: "In Italia a dicembre previsti 500 morti al giorno"

Secondo lo scenario dell'istituto Ihme di Washington i decessi potranno superare quota 56 mila nel nostro Paese

  • a
  • a
  • a

Secondo gli esperti dell’Institute for Health Metrics and Evaluation (Ihme) presso la School of Medicine dell’Università di Washington, infatti, avremo "un dicembre mortale", con picchi di decessi che potranno arrivare a 30mila al giorno nel mondo. È quanto emerge dal report con le prime proiezioni globali sulla pandemia per gli ultimi mesi del 2020.

Secondo l'istituto americano - i cui dati sono stati riportati dal Corriere della Sera - i decessi cumulativi previsti entro il 1 gennaio ammontano a 2,8 milioni, circa 1,9 milioni in più da oggi fino alla fine dell’anno. Per l’Italia - che non figura nella top ten delle nazioni che conteranno il maggior numero di vittime totali (in questo caso al primo posto c’è l’India) e per abitanti - le attuali proiezioni stimano che i decessi totali potranno arrivare a quota 56.071 entro il 1 gennaio, con poco meno di 500 morti al giorno a dicembre, fortemente contrastabili con l’uso universale di mascherine e il rispetto del distanziamento.