Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, apre un museo ma è costretto a chiuderlo dopo un mese

  • a
  • a
  • a

Aperto i primi di agosto già chiude i battenti. Il museo dei mestieri in bicicletta era stato inaugurato a Gubbio prima di Ferragosto da Giuliano Trippetta affiancato da Luciano Pellegrini, che per anni ha raccolto in Italia più di novanta biciclette a rappresentare quasi altrettanti mestieri, partendo da quella che suo padre gli affidò per lavorare come raccoglitore di pelle e stracci nelle campagne di Fabriano. Trippetta ha scelto di aprire il museo in via XX Settembre. Ora la decisione di chiudere. “Ho penato tanto per aprire - dice - investendo economicamente e in termini di tempo. Burocrazia e lungaggini mi hanno creato non pochi ostacoli. Poi negli ultimi giorni ancora problemi di carattere amministrativo. E’ mancata anche l’accoglienza, mi sarei aspettato di più dall’amministrazione comunale che ho invitato, ma non si è vista. Pazienza. Questa collezione ha un valore storico e sociale e pensavo che Gubbio fosse più interessata ad averla”. Va detto che in un solo mese sono stati staccati ben 1.283 biglietti.