Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, furto in duomo: solidarietà dall'estero e indagini a tutto campo

  • a
  • a
  • a

Dopo il furto dell'ampolla con il sangue di San Giovanni Paolo II, avvenuto nel Duomo di Spoleto nella serata di mercoledì 23 settembre, l’arcivescovo di Spoleto-Norcia monsignor Renato Boccardo ha ricevuto la telefonata del cardinale Stanisław Dziwisz arcivescovo emerito di Cracovia. Il porporato, che aveva donato la reliquia il 28 settembre 2016 quando era ancora in carica come vescovo della Città polacca, ha espresso  tutta la sua solidarietà per il grave gesto sacrilego. Dziwisz per oltre 40 anni è stato segretario particolare di Karol Woytila. Sul fronte delle indagini i carabinieri stanno visionando tutti i filmati delle telecamere interne. Al momento non viene esclusa alcuna pista.