Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Monica Bellucci è Maria Callas, il 27 agosto monologo a Spoleto

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

Monica Bellucci per i suoi trent’anni di carriera si è concessa un’esperienza in più: solcare le assi del palcoscenico. E lo ha fatto dicendo sì al regista Tom Wolf che l’ha voluta nei panni di Maria Callas. La prima nazionale del monologo dedicata alla cantante lirica è prevista a Spoleto per il 27 agosto. “Ogni volta, entrando in palcoscenico, mi chiedo: perché? Ho la tachicardia, provo un mix di paura-piacere-angoscia-effervescenza… Ma questa artista e donna è così appassionante che, in qualche modo, ti dà la forza di impersonarla. Mi sono buttata nell’esperienza teatrale senza esitazione, anche se per me era la prima volta”, è quanto dichiara l’attrice di Città di Castello al settimanale Io Donna

Una curiosità: nello spettacolo teatrale, che si avvale di un allestimento minimale e agile, Monica Bellucci indosserà un abito di Maria Callas. “E’ come se la sua anima mi accompagnasse”, spiega l’attrice nell’intervista. Da Maria Callas ad Anita Ekberg. A settembre è in dirittura di arrivo il film The Girl in the Fountain di Antongiulio Panizzi. “E’ la storia di un’attrice - racconta Bellucci - cui viene chiesto di impersonare Anita Ekberg”.