Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, a Norcia si avvicina alla madre che maltrattava ma non lo doveva fare: arrestato

Controlli dei carabinieri

La situazione è degenerata nella notte

  • a
  • a
  • a

Ha violato il divieto di avvicinamento alla madre ottantenne e la notte tra giovedì e venerdì 26 giugno è stato portato in carcere con ordinanza del gip Paolo Mariotti. È il nursino 42enne indagato per maltrattamenti ai danni dell'anziana con cui, fino ad alcuni giorni fa, condivideva la stessa abitazione. Qui, nel corso degli ultimi mesi, sono dovuti intervenire più volte i carabinieri di Norcia per calmare l'uomo che ripetutamente ha dato in escandescenze contro la madre ottantenne per questioni di natura economica. Su richiesta del pm Patrizia Mattei alcuni giorni fa, il gip Mariotti aveva già firmato a carico del quarantaduenne senza occupazione il divieto di avvicinamento alla mamma e l'allontanamento dalla casa familiare.