Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donna investita sulla E45 sottoposta a un secondo intervento chirurgico

  • a
  • a
  • a

La sessantaduenne vittima di un incidente stradale avvenuto martedì mattina lungo la E45 nei pressi di Montone e da subito ricoverata al Santa Maria della Misericordia di Perugia in codice rosso, ma non in pericolo di vita, ieri ha dovuto subire un secondo intervento per le lesioni riportate.

 

 

Nel pomeriggio di martedì era stata sottoposta a una prima operazione per la riduzione delle fratture agli arti inferiori, dopo essere stata falciata da una Golf in transito lungo l’arteria stradale mentre pioveva. Intanto la polizia stradale di Città di Castello ha potuto ricostruire l’incidente: è stato accertato che la donna e il marito, che viaggiavano in sella alla loro moto Bmw, si erano fermati accostandosi fuori dalla carreggiata stradale e stavano indossando le tute antipioggia, quando una Golf, condotta da un cittadino straniero, pare per un guasto meccanico ai tergicristallo non ha visto la donna e l’ha investita. La Golf si è fermata circa 25 metri dopo il punto d’impatto. La berlina è stata portata con il carro attrezzi Faloci al deposito di Montone, ma attualmente non è sotto sequestro. Illeso per miracolo il marito della donna che guidava la moto seppure sotto choc per quanto ha visto.