Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, denunciato il rapinatore della sala giochi

  • a
  • a
  • a

Importante operazione dei carabinieri di Città di Castello che, dopo una lunga e complessa indagine, andata avanti per mesi, sono risaliti all’identità dell’ignoto rapinatore che, pistola in pugno, lo scorso 30 ottobre 2019, aveva consumato una rapina presso sala giochi “Gold Faraone” di Città di Castello. I carabinieri della Compagnia Carabinieri di Città di Castello, infatti, nelle scorse settimane, hanno deferito in stato di libertà per rapina aggravata e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un 34enne incensurato del posto. Era il 30 ottobre 2019 quando un individuo di sesso maschile, con il volto coperto dal cappuccio di una felpa ed armato di pistola, faceva irruzione nella sala giochi “Gold Faraone”, minacciando la cassiera con l’arma, facendosi consegnare l’intero incasso pari ad oltre 6.000 euro e dileguandosi poi senza lasciare traccia.