Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, mille partecipanti alla Francescana: l'evento in tre giorni

Gabriele Grimaldi
  • a
  • a
  • a

Successo per la sesta edizione della Francescana ciclostorica anche se in formula rivisitata. La manifestazione più importante dell’Umbria si è svolta lo scorso fine settimana a Foligno nel rispetto delle normative anti Covid.

Nell’occasione sono stati presentati cinque percorsi permanenti, tra cui quello di 166 chilometri che attraversa dodici Comuni della Valle Umbra, da Assisi a Spoleto.

A causa del Coronavirus e per evitare assembramenti alla partenza in piazza della Repubblica e nei vari punti ristoro collocati lungo il tragitto, la Ciclostorica, che avrebbe coinvolto più di mille persone, è stata rinviata al 2021. Ma il programma organizzato dal presidente Luca Radi e dagli altri organizzatori è riuscito ugualmente a coinvolgere più di mille appassionati cicloturisti di ogni tipo (dal velocipede proveniente dal Belgio, alle famiglie con bambini, ai patiti delle biciclette gravel o mtb) che, spalmati nei tre giorni, si sono recati all’ex teatro Piermarini per ricevere in formato digitale o cartaceo le mappe dei percorsi e il passaporto da far timbrare in punti prestabiliti e di particolare interesse paesaggistico, storico e culturale, oltre a vari gadget. Il pubblico non è mancato agli incontri con gli autori Gino Cervi, Marco Pastonesi, Guido Rubino e Giancarlo Brocci, alla mostra Campagnolo e al mercato vintage di piazza Matteotti. “La Francescana – commentano gli organizzatori – con tutte le scrupolose attenzioni richieste dal periodo è riuscita a elevare la caratura della manifestazione e aumentare l’afflusso turistico sul territorio in forma diffusa, evitando ogni tipo di assembramento, grazie alla formula adottata e al comportamento dei cicloturisti. Le partenze e gli arrivi si sono spalmati in tre giorni, con passaggi liberi quanto a luoghi e orari. Il percorso permanente ha riscosso apprezzamento da parte dei partecipanti.

Da oggi si torna a lavorare al progetto di tabellazione stabile per cui Comuni, enti, istituzioni e operatori territoriali hanno già espresso grande disponibilità. La Francescana, dalla prima edizione del 2015, è un punto di riferimento consolidato per questo turismo”.