Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, il vescovo Sigismondi rimane amministratore apostolico

Esplora:
Il vescovo Sigismondi con il Papa

La sorpresa

  • a
  • a
  • a

"Il Santo Padre mi ha nominato Amministratore Apostolico della Diocesi di Foligno”. A scriverlo è il vescovo uscente di Foligno, Gualtiero Sigismondi che, poche ore prima di insediarsi ufficialmente presso la Diocesi di Orvieto-Todi, ha comunicato a sorpresa che continuerà a svolgere il servizio episcopale a Foligno “per il tempo che il Santo Padre riterrà necessario e nella modalità che la guida della Diocesi di Orvieto-Todi e il compito di Assistente Generale di Azione Cattolica renderanno possibili”.
Ieri il delegato ad omnia Mons. Giovanni Nizzi insieme al Cancelliere vescovile, hanno letto il decreto della Congregrazione per i Vescovi insieme alla lettera scritta da Mons. Sigismondi. Secondo quanto deciso da Papa Francesco, governerà la Diocesi folignate nelle vesti di amministratore apostolico “con i diritti, le facoltà e gli obblighi di un vescovo diocesano, benchè in forma vicaria, ossia a nome del Papa”. “Questa chiamata mi è giunta mentre mi preparavo a sciogliere gli ormeggi per salpare verso Orvieto-Todi – ha scritto Mons. Sigismondi nella lettera – Non ho esitato ad accoglierla”.