Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oggi la manovra di bilancio in Consiglio dei ministri. Rebus coperture per arrivare a 32 miliardi

  • a
  • a
  • a

Appuntamento cruciale per il nuovo governo: alle 17 è convocato il Consiglio dei ministri che varerà la prima manovra economica sotto la presidenza di Giorgia Meloni. Il testo non è chiuso, perché negli uffici della Ragioneria c’è ancora un margine di incertezza riguardo alle coperture di alcune misure, ma alla fine in serata sarà dato il via libera  a una legge di Bilancio da 32 miliardi circa, due terzi dei quali in deficit (21 miliardi) impegnati per contrastare la crisi energetica e aiutare le famiglie e le imprese a pagare le bollette.

 

 

Nel weekend i tecnici hanno fatto le ore piccole e più volte Meloni ha sentito il ministro del Tesoro Giancarlo Giorgetti per sciogliere (o tagliare di netto) gli ultimi nodi e decidere "misure concrete e realizzabili per sostenere la famiglia". Un esponente del governo riferisce al Corriere della Sera che "non ci saranno grandi sorprese".

 

 

"Adesso la nostra priorità è affrontare l’emergenza e dare all’Europa e ai mercati un segnale di grande serietà e senso di responsabilità", ragiona con i ministri più fidati la leader di Fratelli d’Italia. E spiega perché non ci saranno "azioni spericolate", vale a dire quelle misure di grande impatto su pensioni e Fisco sbandierate dalle forze politiche in campagna elettorale. Nulla può dirsi certo fino all’ultimo minuto, ma l’ipotesi di tagliare l’Iva sui beni di prima necessità come pane, pasta e latte rischia di tramontare. Come ha dichiarato al Corriere della Sera il sottosegretario Giovanbattista Fazzolari, sforbiciare di pochi punti l’Iva è una misura che "incide poco" e rischierebbe di non portare grandi benefici. Insomma, realismo e prudenza, vista la "forte preoccupazione" per le conseguenze economiche e sociali del conflitto in Ucraina. Sulle pensioni occorrerà accontentarsi di quota 103, 41 anni di versamenti e 62 di età: una riforma contenuta, perché più di 750 milioni proprio non si possono spendere.