Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Legge di bilancio, ipotesi detassazione per nuovi assunti under 34. Pensioni, ok a quota 103

  • a
  • a
  • a

Detassazione totale per i nuovi assunti under 34, per 2-3 anni. Questa una delle ipotesi emerse - a quanto riferiscono fonti parlamentari - durante il vertice sulla Manovra di bilancio tra il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e i capigruppo di maggioranza. La proposta sarebbe stata fortemente sostenuta in particolare da FI fa sapere Lapresse.

 

 

Sarà una Manovra da circa 30 miliardi di euro. Tra le misure sul tavolo - in vista del Consiglio dei ministri previsto per lunedì - una stretta sul reddito di cittadinanza, l’estensione della flat tax fino a 85 mila euro e l’eliminazione dell’Iva sui beni alimentari essenziali, come pane, pasta e latte. È stato un incontro "interlocutorio, ho rappresentato un quadro di prudenza e confido nel fatto che le forze politiche con responsabilità sosterranno questo approccio", ha affermato il ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi. Il ministro ha indicato come priorità quella di "sostenere in questa fase le fasce più deboli e le imprese che devono fare i conti con la crisi energetica". La prospettiva è, sul fronte delle proroghe degli sconti energetici, "aumentare per famiglie e imprese gli aiuti contro il caro bollette allargando anche la platea dei beneficiari di entrambe le categorie". Inoltre, per Giorgetti è necessario "portare il cuneo fiscale al 3 per cento, sostenere maggiormente famiglia e natalità, aumentare le soglie attuali del credito d’imposta dal 30 al 35 per cento".

 

 

Tra le altre ipotesi la novità è l'idea di tassare le consegne a domicilio anche per favorire il commercio di prossimità per quella che sarebbe già nominata come Amazon tax. Sul fronte pensioni si va verso quota 103, con 41 anni di contribuzione e una soglia minima di 62 anni di età