Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meloni: "Da Parigi reazione aggressiva. L'Italia da gennaio ha accolto 90mila migranti"

  • a
  • a
  • a

"L’Italia ha fatto sbarcare 600 persone nello stesso giorno in cui si parlava dell’Ocean Viking, e qui di fronte a 234 persone saltano le relazioni diplomatiche? A me pare francamente una reazione molto forte, che rischia di tradire altro". Così la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Io credo che la situazione non si può più gestire come è stato fatto finora. O decidiamo che l’Italia è l’unica porta d’Europa per l’immigrazione, accettando l’unico Paese di sbarco, ma personalmente non sono d’accordo e non credo di avere ricevuto questo mandato dagli italiani, chiederò al Parlamento cosa ne pensa. L’altra ipotesi, che non voglio fare perché non credo sia intelligente, è litigare con Francia, Spagna, Grecia, Malta, per capire ogni volta" cosa fare, "io vorrei cercare una soluzione comune, e l’unica soluzione comune possibile e seria, che ho proposto in questi giorni anche parlando con Macron, è la difesa dei confini esterni dell’Unione Europea. Una missione europea per capire come bloccare le partenze, ragionando con i paesi del nord Africa, distribuendo equamente solo i rifugiati tra i 27 paesi europei".

 

 

"Io continuo a dare la disponsabilità che ho dato a tutti per incontrarci e per parlarne e per cercare di mettere sul tavolo le posizioni e le soluzioni che si hanno, perché non ho capito quale sia la soluzione degli altri salvo dire: ’Occupatevene voì. Noi non siamo più in grado di occuparcene, mi pare sia sotto gli occhi di tutti, e abbiamo avuto mandato di gestire questa materia in un modo diverso" ha aggiunto Meloni. "Siamo in mezzo a una guerra, abbiamo grandissime sfide da affrontare. Quella migratoria è sicuramente una grande sfida ma, francamente, non credo che l’Europa deciderà di fare cose particolarmente drammatiche nei confronti dell’Italia perché su 90mila persone 200 sono sbarcate da un’altra parte. Se dovesse accadere, la spiegazione andrà data non tanto a me quanto agli italiani" ha concluso.